Pesce d’aprile 2015. I più eclatanti sul web!

La giornata è appena iniziata, è vero. Ma il Primo Aprile 2015 ci regala sul web già alcuni scherzi esilaranti.

Come sapete, le più grandi aziende del mondo ci tengono tantissimo a fare bella figura durante questo particolare giorno dell’anno. Sarà una questione di etica aziendale, sarà che la vita è già abbastanza amara. Il fatto è che, per un giorno, la gara tra i colossi è quella della burla meglio riuscita per il Pesce d’Aprile.

Pac Man su Google Maps

Google, già da ieri ha trasformato Google Maps in un retro-game. Quanto ci piaceva il famosissimo Pac Man? E allora tutti su Maps, dai! Scriviamo il luogo dove ci troviamo o quello che vorremmo visitare nel mondo, clicchiamo sull’icona di Pac Man in basso a sinistra e via. Inizia il gioco. Un bel regalo, più che uno scherzo. Soprattutto perché il virtuale, questa volta, ci offre la possibilità di allontanarci dal reale, invece di rincorrerlo, e di tornare un po’ bambini (bambini smanettoni al pc, ok).

Pesce d'aprile di Google con Maps che diventa Pac man.

Play Station Flow

Quei burloni di Sony quest’anno si sono scatenati. Io sto ancora ridendo. Hanno annunciato il lancio di Play Station Flow, un set di occhialini e fasce per il corpo dotate di sensori che permettono di integrare il gioco in console con esperienze di nuoto reali. In pratica Sony consiglia di giocare ad uno dei vostri capolavori preferiti ( che ne so, GTA 5, The Last of Us, ecc.) e quando l’eroe di turno che interpretate deve tuffarsi in mare o in un ambiente acquatico, avete la possibilità di sospendere la partita e recarvi (fisicamente) nella piscina più vicina (in città) per indossare il Kit Sony e riprendere il game in un’ esperienza più realistica. Davvero dei simpaticoni. Soprattutto non posso fare a meno di immaginare molte persone che conosco mentre si recano nella piscina di palline più vicina, per cercare di superare l’avversità del gioco e salvare.

Ps: Una chicca è anche l’asciugatore per il corpo Play Station Flow. Nel video potete vedere di cosa si tratti.

Il Logo dell’assessorato regionale delle infrastrutture lombardia (?)

Io non ho ancora capito se questo è uno scherzo, un pesce d’aprile. Più che altro lo spero. Però c’è da dire che il Logo dell’assessorato Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia, in questi giorni, ha fatto tanto ridere il web. Una regione munita di stivali, occhiali e persino una cazzuola. Ma cazzuola! Si può? E anche lo slogan (per altro, a quanto pare, rubato) è una vera shhhchifezza: “Voce del verbo lavorare“. No comment. Speriamo davvero che sia la Primavera.

Logo assessorato regione Lombardia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *