Acconciatura sposa. I consigli

 

Maiale vestito da sposa.

l’80% del tuo aspetto, quel giorno, lo faranno i capelli. Vedi un po’ tu se non ti conviene leggere questo post!

Acconciatura sposa

Cara amica futura sposa, nella checkilist per l’ organizzazione del tuo matrimonio sei arrivata al punto Acconciatura sposa? Bene, ti serviranno dei consigli e degli avvertimenti al riguardo.

Come immaginerai, scegliere l’acconciatura adatta per il tuo matrimonio non è una passeggiata. Una serie di dubbi amletici attanagliano ogni donna quando si arriva a questa delicatissima fase. Ti porrai domande tipo:

Quel giorno voglio assomigliare ad una principessa oppure ad una diva di Hollywood? A Kate  Middleton oppure a Pamela Prati? 

Tra 20 anni voglio riconoscermi nelle foto? O preferisco dire in giro che avevo pagato una controfigura?

Come faccio a non coprire con i capelli la scollatura dell’abito da sposa ma, allo stesso tempo, nascondere le orecchie a sventola ereditate dallo zio Peppino?

E il bello è che tutti questi interrogativi e tutti questi dubbi andranno a farsi friggere quando incontrerai lui, il parrucchiere prescelto per la missione. Sì perché lui ( o lei) ti ascolterà, ti rassicurerà, ti proporrà pettinature sofisticate o stili semplici e disinvolti. Ti farà vedere foto di modelle audaci sull’ Ipad, dimostrando un apprezzabile piglio tecnologico. Ti pregherà di creare una lista di gradimento e dare un voto ad ogni foto trovata su Pinterest, per capire davvero che cosa tu abbia in mente. Ti consiglierà in base alla forma del viso, all’ altezza degli zigomi e della fronte, ma vedrai, il risultato, qualsiasi siano le tue indicazioni, sarà sempre questo.

Miss Piggy dei Muppets.

Hai mai notato che le spose, gira e rigira, assomigliano sempre a lei? Probabilmente c’è una circolare del Ministero che transita tra gli Hair Stylist italiani, o forse Miss Piggy è un evergreen, un’icona di bellezza intramontabile, fatto sta che, il giorno delle tue nozze, bene o male, sarai la sua fotocopia.

Lo capirai quando andrai a fare la prova acconciatura sposa. Senza che tu lo richieda, ai tuoi capelli sarà fatta una piega con dei boccoli. Puoi anche provare a dire ”Ma io veramente non voglio i capelli ricci”, ma lì, nel salone, ti risponderanno che sanno quello che fanno e che questa è solo una base. In quel momento avrai il terrore che il risultato somigli ad un’impalcatura di alto pregio ingegneristico e architettonico che, per quanto indistruttubile,  tu di certo non desideri avere in testa proprio il giorno delle tue nozze. E allora proverai a spiegare questa tua ferma convinzione. Lo specialista dei capelli farà le sue manovre e, pian piano, vedrai che, tra una cotonatura, un boccolo per creare volume, un’ extension per capelli, ma non quelle finte com’erano una volta, non ti preoccupare, ma quelle di ultima generazione di chioma vera con le clip clap che quando apri fa clip e quando chiudi fa clap, l’impalcatura crescerà fino a salire, su, dritta in direzione cielo. Altro che edifici gotici. Guglie e pinnacoli faranno un baffo alle tue ciocche che, come una pianta rampicante, ben sistemate e laccate, mireranno a raggiungere dio in persona. E se avevi in mente uno stile spettinato da ammaliatrice, puoi anche risparmiarti di farlo presente. La reazione potrebbe essere questa: il silenzio assoluto di tutto il salone di bellezza al completo (clienti inclusi) che, come in una sit com americana, si gireranno in un attimo verso di te, e all’unisono emetteranno un sibilo di disapprovazione. Perché non puoi rivolgerti ad un Hair Stylist e pretendere che ti lasci spettinata, che non ti sistemi ogni minima ciocca di capelli, che non ti lucidi a dovere la capoccia. Tu non puoi. E allora a cosa serve pagare tanto money per una sola acconciatura, da utilizzare per un solo e unico giorno, se alla fine non è neanche quello che avevi in mente?

Prima di rispondere a questa domanda, chiediti anche se il giorno del tuo matrimonio, tra agitazione tua e panico generale di amici e parenti, saresti in grado di pettinarti e acconciarti da sola. Chiediti anche se hai una cugina, così brava, che anche senza mai aver studiato o fatto corsi in tal senso, saprebbe aiutarti con i capelli quel giorno, e rispettare i tempi, e farti arrivare in chiesa in orario, e assicurarti che la pettinatura non si sciupi dopo 15 minuti. Chiediti tutto ciò e datti una risposta alla domanda posta in origine. Probabilmente capirai che è un altro dei compromessi ai quali devi sottostare pur di sposarti. Perché tu quell’uomo, alla fine, lo ami e anche se lui non saprà mai cosa hai dovuto sopportare in questo periodo di preparativi, anche se lui penserà sempre che “le donne si divertono a organizzare”, tu vuoi davvero che sia tuo marito per tutta la vita. Ecco pensa a questo, affidati al tuo Hair Stylist e che dio te la mandi buona.

Prova acconciatura sposa: Informazioni utili

Ed ora qualche info utile per non finire come la mitica porcellina dei Muppets.

Ti interesserà sapere quanto costa un’acconciatura da sposa. Ti posso dire che varia in base al parrucchiere, ma facendo una media, ti chiederanno dai 150 euro ai 500. Ebbene sì. I più economici includono un’intera revisione della testata. E con questo intendo prove acconciature mesi prima, taglio e colore una settimana prima delle nozze, servizio a domicilio durante il giorno del matrimonio. Altri invece ti chiederanno di pagare a parte tutti questi servizi. Difficilmente includeranno la piega di tua madre, di tua suocera, di tua sorella, della tua testimone e via dicendo. Io ti avverto. Per le extension, in genere, c’è un sovraprezzo.

Quando ti informerai per capire quale parrucchiere scegliere ricordati di:

  • Chiedere se il prezzo dell’acconciatura è inteso comprensivo di iva (eviterai brutte sorprese).
  • Chiedere se le eventuali extension sono incluse nel prezzo (alcuni ti fanno lasciare una caparra di circa 100 euro che ti verrà restituita se riporti loro sane e salve le ciocche finte).
  • Portare ad esempio anche foto di acconciature trovate da te.
  • Portare ad esempio negativo la foto della nostra simpatica amica porcellina.

Mi ringrazierai.

E tu che esperienze hai avuto con la Prova parrucco?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *