La vita on line VS quella off line. Lo spot anti web

Più volte, su questo blog, abbiamo parlato del dilemma amletico che affligge ognuno di noi, oggi.
Meglio la vita on line oppure quella off line?
Ne abbiamo parlato a proposito di vacanze con smartphone scarico e di genitori a cui questa tecnologia ha cambiato la vita.
Meglio la vita reale o quella che viviamo sul web?
Meglio la tecnologia che connette, velocizza, rende sicuri e informa tutti in tempo reale oppure la vita di qualche decennio fa, dove i rumori erano rumori e basta, non segnali di notifica?

Campo di grano al tramonto.

Il mondo è un posto bellissimo, forse dovresti visitarlo“. Ecco la frase di questo spot pubblicitario che mi ha colpito.
A me il dubbio rimane ancora, però è bello ogni tanto ricordare cosa ci stiamo perdendo, vivendo dietro uno schermo.

Per chi non riuscisse a vedere il video qui, ecco il link! Non potete perdervelo.

Trovi anche tu che questo spot anti web sia bellissimo?
E come la pensi riguardo al dilemma esistenziale affrontato in questo post?

One thought on “La vita on line VS quella off line. Lo spot anti web

  1. ho visto, prima dell’inizio dello spettacolo al cinema, anche lo spot della wind e, sinceramente l’ho molto apprezzato.
    anche questo verteva, più o meno sulla qualità della vita e dei ricordi, indipendentemente dal web e dai social…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *